LA STORIA

JF-Logo-hires

LE ORIGINI

Jacques Fath è nato in Francia nel 1912. Appassionato di moda da sempre, ha aperto la sua prima casa di moda nel 1937 a Parigi. Ha rapidamente riscosso grande successo con il suo stile unico e glamour. Conosciuto per vestire “La Giovane Parigina Chic”, i suoi clienti erano ricchi e spesso anche famosi. I suoi assistenti erano Hubert de Givenchy, Guy Laroche e Valentino Garavani. La saga dei profumi iniziò con il lancio nel 1945 di Chasuble. Successivamente, la creazione di Iris Gris e Green Water con il profumiere Vincent Roubert, rese le fragranze di Jacques Fath una leggenda.

LA NOSTRA IDEA

Oggi, lo spirito dei profumi di Jacques Fath è rinato attraverso la collezione Essentials di Fath, con un design contemporaneo e con codici emblematici. È soprattutto l'incontro tra due appassionati di profumi: Rania Naim, direttore artistico dei profumi Jacques Fath, e Cécile Zarokian, talentuosa profumiera. Quando è nata l’idea di creare l'universo della collezione, a Rania venne spontaneo chiedere a Cécile di collaborare con lei. Ogni profumo svela un universo che trasporta i sensi in territori diversi. Materie prime d’eccellenza come il Neroli o L’Ambra Grigia, vengono utilizzati per il leggendario Green Water (rivisitato), così come per le altre creazioni, Vers le Sud, Bel Ambre e Curaçao Bay. La nobiltà e la preziosità delle materie prime utilizzate in ogni fragranza rappresentano a pieno la firma di questa collezione unica.

Il lavoro di Cécile è stato un incanto: ogni nuova creazione di profumo rivela un universo che prende i sensi attraverso territori diversi. Materie prime eccezionali, come il Neroli o Grey Amber, utilizzate per la mitica rivisitazione di Green Water e per altre tre creazioni - Vers le Sud, Bel Ambre e Curacao Bay - sono le firme di questa collezione unica.

Per Luca la direzione era diversa: non affidarsi più a un classico pilastro del brand ma attingere da un ricco e variegato pannello olfattivo, le materie prime più innovative e nobili per creare quattro linee femminili: Rosso Epicuro, L'Orée du Bois, Les Frivolités, Lilas Exquis - e anche rendere omaggio alla " joie de vivre" di Jacques Fath.

About Page-min

I NOSTRI PROFUMIERI

cecile-min

CECILE ZAROKIAN

Cécile Zarokian è diplomata all'ISIPCA e ha studiato per quattro anni da Robertet, prima a Grasse, poi a Parigi. Era ancora un'apprendista quando creò la sua prima fragranza, Amouage Epic Woman. Nel 2011 ha deciso di fondare la propria azienda, CECILE ZAROKIAN SARL, creando il suo laboratorio a Parigi al fine di perseguire la sua attività in modo più libero, diventando così profumiera indipendente. È così che firma settanta fragranze per vari marchi di profumi di nicchia, come Jovoy Paris, Xerjoff, MDCI, Jacques Fath, Laboratorio Olfattivo, Masque Fragranze, o la collezione di candele profumate per la Reggia di Versailles. Parallelamente, Cécile ha sviluppato un progetto artistico con un illustratore, dando vita ad una mostra a Parigi, parte dell'evento Rives de la Beauté, poi a Londra nel 2013, e infine alla Triennale di Milano per Esxence 2014.

Dietro le quinte della creazione – Cecile Zarokian

"Ero molto lusingata e felice che la Maison Jacques Fath Parfums volesse collaborare con me sul progetto di rivisitazione di Green Water, ma ero anche un po’ nervosa all’idea di lavorare su una fragranza considerata uno dei pilastri della profumeria. Ricordo bene il momento in cui stavo studiando questo grande classico: Green Water è uno dei precursori della famiglia degli Aromatici Agrumati, ed fu un grande successo all'epoca. Così ho lavorato a stretto contatto con la Maison Jacques Fath Parfums e con l'Osmothèque di Versailles: abbiamo studiato la prima versione del profumo del 1946 e sono partita da lì. Ho quindi presentato le mie prove al signor Jean Kerléo, profumiere e fondatore di questa istituzione unica. Mi ha dato maggiori dettagli sul profumo originale e sulla sua storia. Perciò, al fine di preservare la sua freschezza distintiva, ho usato, tra i vari ingredienti, un Neroli di altissima qualità per garantire un risultato che fosse all’altezza della Maison"

Luca Maffei – Profumiere AFM Atelier Fragranze Milano

Luca Maffei è un giovane profumiere indipendente italiano, nato e con sede a Milano, che lavora per la sua azienda - Atelier Fragranze Milano. Fin da bambino è stato molto vicino al mondo delle essenze. Il suo primo ricordo olfattivo è il profumo di sua madre. Ammaliato dal fascino delle materie prime e dalla misteriosa alchimia con cui si uniscono, da quando è entrato per la prima volta in un laboratorio di profumeria, a 22 anni, ha deciso di esplorare fino in fondo questo magico mondo. Ha studiato profumeria a Grasse con un mentore speciale, Francoise Marin, lavorando poi come assistente profumiere di Vincent Ricord in Expressions Parfumées.
Stella nascente della profumeria italiana, Luca Maffei ha già firmato più di 50 creazioni di profumi in diverse categorie (Fine Fragrance Niche e Mass, Diffusori Ambiente e Candele) per Houbigant Paris, Perris Monte Carlo, Carthusia, Masque Milano, Pineider, Laboratorio Olfattivo. Due delle sue creazioni, Black Pepper & Sandalwood di Acca Kappa e Néa di JUL ET MAD Paris, sono state premiate nel 2015 e nel 2016 con i prestigiosi premi di "The Art and Olfaction Awards", categoria indipendente, a Los Angeles.
È anche membro della SFP (Société Française des Parfumeurs). Il profumiere che ammira maggiormente è Edmond Roudnitska per le sue creazioni leggendarie e per la sua vita dedicata al profumo. Quest'ultimo dirà che "un bel profumo crea uno shock", che è la più grande ambizione di Luca.

Dietro le quinte della creazione – Luca Maffei

Rania Naim e Luca Maffei hanno collaborato insieme sulla collezione per ottenere una perfetta armonia tra fragranze, nomi e colori. Luca ha selezionato materie prime innovative e ingredienti nobili per dare ad ogni fragranza un accordo particolare che risuonasse con il nome. Gli accordi di Kir Royal, Oro, Macaron à la Rose e Crème de Violette creati da Luca per ogni fragranza rivelano il lavoro ardito e audace del profumiere: sono il filo conduttore della collezione, rappresentano "la gioia di vivere". L'accordo stesso di ciascuna fragranza ha poi dato l’idea per il colore della fragranza.
Per Luca lavorare in collaborazione con la Maison Fath ha anche un profondo significato simbolico: “Jacques Fath era un tempo il mentore del couturier Valentino. Oggi sono orgoglioso di poter ricreare questo legame del passato, tra lo stile francese di Jacques Fath e l’eccellenza e la gioiosità italiana.”
luca-min

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.